Noi stiamo con gli Orsi! Dal 13 al 21 marzo partecipa alle Giornate LAV

Tra il 1999 e il 2002, sulle Dolomiti di Brenta vennero rilasciati 10 orsi provenienti dalla Slovenia, 3 maschi e 7 femmine di età compresa tra 3 e 6 anni. A partire da quei dieci orsi, oggi la popolazione stimata si aggira intorno agli 80 individui, anche se nel corso degli anni sono almeno una trentina gli orsi di cui si sono perse le tracce perché non più  rilevati, oppure morti o uccisi.

Noi della LAV vogliamo tutelare gli orsi mantenendoli liberi, come spieghiamo anche sulla nostra rivista Impronte di febbraio inviata in questi giorni ai nostri iscritti.

Vai alla campagna

Questo l’obiettivo delle nostre Giornate nazionali in  tutta Italia, dal 13 al 21 marzo: tutti potranno sostenere l’appello per “la grazia” agli orsi del Trentino - per M49 ed M57, ad esempio, ingiustamente segregati al Casteller - e contribuire alle azioni legali della LAV in difesa di questi animali selvatici.


Durante le Giornate Nazionali sarà possibile sostenere LAV prendendo le nostre Uova di Pasqua, in un buonissimo cioccolato fondente, biologico di Altromercato, la maggiore organizzazione di Commercio Equo e Solidale in Italia. Le uova saranno cedute a 14 euro e per conoscere la sede più vicina a te per richiederle puoi visiate la nostra pagina dedicata.

SCOPRI DOVE TROVARE LE UOVA


La campagna di sensibilizzazione è approvata da Rai per il Sociale e sarà veicolata sulla Rai dall’11 al 14 marzo: seguiteci!

E attraverso gli attivisti delle nostre Sedi, come di consueto sarà disponibile anche il tradizionale uovo di Pasqua LAV (in buonissimo cioccolato fondente, biologico di Altromercato, la maggiore organizzazione di Commercio Equo e Solidale in Italia).

COMUNICATO STAMPA LAV – RAI PER IL SOCIALE