Lotto, salva la pelle ai canguri! Nuovo video-appello LAV

A ormai un anno e mezzo dal nostro primo tentativo di confronto con LOTTO per informare l’azienda delle criticità della filiera di produzione di pelle di canguro, da LOTTO non abbiamo ricevuto alcuna disponibilità al dialogo:a nulla sono valsi gli appelli più volte rinnovati a LOTTO, tra i quali il video girato nell’epicentro dei devastanti incendi che nel 2020 hanno sconvolto l'Australia.

UNISCITI AL NOSTRO APPELLO A LOTTO!

LOTTO ancora oggi, completamente insensibile, produce e vende scarpe da calcio realizzate con la pelle dei canguri: in questo nuovo video-appello vi raccontiamo cosa si nasconde dietro un paio di scarpe da calcio realizzate con pelle di canguro (commercialmente nota anche come K-leather)

 

La campagna #SalvaCanguri della LAV fa parte della campagna internazionale #KangaroosNotShoes, che vede come target altre aziende del settore sportivo che ancora fanno uso di pelle di canguro, come Nike e Adidas. In pochi mesi (tra il 2019 e il 2020), la campagna nazionale della LAV ha contribuito a fare dismettere le produzioni in pelle di canguro da parte di importanti aziende italiane come Diadora (per il settore sportivo) ma anche Versace, Prada, Ferragamo (per il lusso; mentre Gucci già aveva preso le distanze da questa filiera nel 2017).