Home | ... | | LAV e Comunità di Sant'Egidio

LAV e Comunità di Sant'Egidio

Una sinergia per per salvaguardare il prezioso legame che unisce gli anziani, con i cani e i gatti.

scopri di più

Un aiuto costante

LAV collabora nel sostenere le cure degli animali familiari delle persone aiutate dal programma “Viva gli anziani".

Il servizio innovativo della Comunità di Sant’Egidio si basa sa sulla creazione di reti di supporto che si affiancano alle tradizionali forme di assistenza domiciliare e residenziale. Ad oggi, il programma assiste oltre 28.000 anziani, di cui più di 6.400 a Roma.

Il programma “Viva gli Anziani!” si pone come primo obiettivo la protezione ed il supporto a casa degli anziani, per migliorare la qualità della loro vita e contrastare l’isolamento sociale. La vera emergenza è la solitudine, perché le nostre sono sempre più città di anziani e di soli. Per questo occorre attivare diverse reti di prossimità e sinergie, come quella con LAV, che ha già consentito di sostenere alcuni anziani proprietari di animali domestici. Paolo Impagliazzo, Segretario Generale Comunità di Sant'Egidio


La sinergia tra LAV e Comunità di Sant’Egidio è molto importante per salvaguardare il prezioso legame che unisce una delle fasce più fragili della popolazione, gli anziani, con i cani e i gatti che hanno condiviso con loro tutta la vita. Prendersi cura di un animale richiede molte risorse e spesso gli anziani con difficoltà non possono più far fronte a tutto ciò di cui i loro cani e gatti necessitano, arrivando anche a rinunciare ad essere curati pur di non lasciarli soli. A seguito della segnalazione di Sant’Egidio, i volontari LAV intervengono rispondendo ai bisogni degli animali garantendo agli anziani la possibilità di non doversi separare da loro e di mantenerli in salute. Gianluca Felicetti , Presidente LAV

La  collaborazione, avviata a Roma nel luglio 2022 ed estesa a Napoli nel 2023, permette agli anziani in condizione di disagio economico di beneficiare del supporto dei volontari LAV, che assicurano loro tutto il necessario per non doversi separare dai loro animali, spesso l’unica famiglia e l’unico conforto rimasti.

Il progetto

Viva gli anziani: scopri le storie

Ultimo aggiornamento: giovedì 01 gennaio 1970

Rimani al corrente dei nostri interventi


Approfondisci