Con le Feste doppia solidarieta': con Almo, altri 31.500 pasti per cani e gatti

Perché le Feste siano davvero felici anche per gli animali, e non lasciare solo nessuno, insieme a Fondazione Capellino rilanciamo l’iniziativa #RespectMe, con una nuova collaborazione straordinaria che attraversa l’Italia, per distribuire dei doni speciali: forniture mensili di cibo Almo Nature per i cani e i gatti delle persone che stanno vivendo particolari condizioni di disagio economico.

Durante le Feste, con #RespectMe la solidarietà raddoppia!

Dopo il successo di questa estate, e per la seconda volta in un anno, con i nostri volontari saremo in 21 città, per un portare altri 31.500 pasti ai cani e gatti di 1.050 famiglie, che nonostante la crisi sanitaria e le difficoltà economiche, non rinunciano a prendersi cura dei propri quattrozampe.

 
Come la signora Adele di Ostia, alle porte di Roma, che nei giorni scorsi ha ricevuto una bellissima sorpresa!
 

“Per Adele, come per milioni di italiani, gli animali sono parte della famiglia, specie in tempi in cui l’isolamento e la solitudine si fanno più forti - dichiara Gianluca felicetti, Presidente LAV - Anche per questo, per noi diventa ancora più importante non lasciare solo nessuno, a partire dalle iniziative straordinarie di aiuto diretto che abbiamo messo in campo negli ultimi mesi, fino ad arrivare a puntuali richieste rivolte alle istituzioni, per una maggiore tutela degli animali, contro il loro maltrattamento e a sostegno di chi se ne prende cura: come l’abbassamento dell’IVA su cibo per animali e cure veterinarie, attualmente al 22%,  una delle proposte della petizione amarefabene.lav.it. Tra queste, una bella novità: abbiamo appena ottenuto il riconoscimento del farmaco-equivalente anche in veterinaria, che farà risparmiare centinaia di euro l’anno per cittadini e famiglie che vivono con cani e gatti, e decine di migliaia a comuni, Asl e associazioni che curano i quattrozampe”.

e Sergio, un professionista del settore dello spettacolo che, dopo aver perso il proprio lavoro, abbiamo aiutato a prendersi cura dei suoi due gatti, Tigre e Luisita
 

COMUNICATO STAMPA