BILANCIO SOCIALE

BILANCIO SOCIALE

L’attivismo è l’affitto che pago per vivere su questo Pianeta”
ha scritto la nordamericana Alice Walker.
Noi tutti in LAV paghiamo questo affitto, da Bolzano a Ragusa, con le nostre azioni quotidiano
“per un mondo dove ogni singolo animale abbia libertà, dignità, vita” come recita la nostra visione.
LAV lo ha già fatto per 40 anni, non celebrati ma vissuti, in un 2017 intenso di iniziative, campagne,
battaglie locali, nazionali ed europee descritte e analizzate in queste pagine con numeri e risultati.[…]
Numeri e fatti che si affiancano alle emozioni, alle speranze che ci animano tutti i giorni,
con i quali paghiamo il nostro affitto dello spazio su questo Pianeta. Dalla parte degli animali.

 

Gianluca Felicetti, Presidente LAV

 

Nel 2017 LAV ha raggiunto molti e importanti obiettivi per la difesa dei diritti degli animali in Italia. Uno su tutti, l’approvazione della prima Legge che prevede il superamento dell’uso degli animali nei circhi.

Lo scorso anno abbiamo liberato una colonia di 27 macachi dalla sperimentazione e promosso in tutta Italia la campagna contro la caccia #BASTASPARARE.

Ma ci siamo anche presi cura di oltre 200 gatti nelle zone del Centro Italia colpite dall’emergenza terremoto e abbiamo promosso l’adozione di 646 tra cani e gatti adulti.

Grazie al nostro costante lavoro di dialogo con le aziende di moda, lo storico marchio Gucci e gli oltre 20 brand del gruppo VF Corporation, hanno deciso di eliminare per sempre le pellicce dalle loro collezioni.

Tanti risultati incoraggianti, a cui si aggiunge la condanna storica in Cassazione dei vertici di Green Hill, l’allevamento di beagle destinati alla vivisezione.

Noi di LAV vogliamo continuare il percorso di cambiamento culturale che ci ha contraddistinto in questi 40 anni, sicuri del sostegno di sempre più persone, aziende, Enti, Istituzioni, esperti e professionisti a proseguire verso nuovi e importanti successi.

 

Ecco alcuni dei risultati raggiunti da LAV nel 2017:

  • 16 condanne per maltrattamento di animali
  • 103 procedimenti penali seguiti
  • Un protocollo d’intesa siglato con l’arma dei Carabinieri
  • 22 mila storni, 4 mila volpi e 150 lepri salvati dai cacciatori
  • 94 cani affetti da alterazioni comportamentali gravi completamente recuperati
  • 3.390 animali coinvolti in 16 progetti realizzati nei canili e gattili italiani per favorire l’adozione degli animali adulti
  • 2 borse di studio finanziate con 34 mila euro in centri di ricerca italiani per lo sviluppo metodi sostitutivi all’uso di animali
  • Oltre 1.000 i comuni che hanno adottato la nostra ordinanza-tipo e altri provvedimenti anti botti
  • 50.432 le firme raccolte a sostegno della nostra proposta di legge per l’abolizione della caccia
  • Oltre 9 mila gli studenti incontrati nelle classi di tutta Italia

 

Scopri di più leggendo il nostro Bilancio Sociale.